La verità negata dalle complicità

. Categoria: Politica nazionale

C'è ancora tanta rabbia, dopo vent'anni. Anche qualche lacrima che riga  i visi ed esprime timidi e genuini sentimenti. Nelle coscienze, come sulla pietra, sono scolpiti i nomi delle tante vittime. Spesso, non si conoscono quelli dei carnefici. Altre volte è dato sapere solo quello degli esecutori materiali. Dei mandanti occulti, quasi mai, si sa nulla. Una forma, se si vuole, di omertà, forse inevitabile, che indossa i panni delle istituzioni. Certo, deviate ma sempre istituzioni. Dunque, non c'è solo la difficoltà o l'incapacità di giungere alla verità. Più semplicemente, la verità è negata dalle complicità.